Il colore del cuore

Domani c’è Real Madrid-Napoli. Una partita importante, dicono. E a te che t’importa? Niente, ovviamente. Come ho raccontato all’inizio, qui, io sono una che il calcio proprio non lo segue. Dev’essere una questione genetica, tipo un pezzo di DNA mancante, e infatti anche i maschi della mia famiglia d’origine – unici esemplari sul suolo italico, credo – hanno questa sorta di impermeabilità alla faccenda. Tuttavia, anche questo l’ho già detto, se qualcuno mi chiede per chi tifo, io rispondo senza esitazione: Napoli. Non ho idea di chi ci giochi, ignoro chi sia l’allenatore, a malapena so che sta in serie A. Continue reading

Advertisements

Consigli per un Malf (MAnwhoLiketoF..k)

E niente, alla fine è successo anche a me. Mi ci hanno chiamato. Face to face, diretto. Eravamo a una sorta di festa, e lui era il figlio circaventenne della padrona di casa circacinquantenne. Stavamo chiacchierando simpaticamente di scemenze quando a un certo punto del discorso, non so perché né per come, lui mi sgrana gli occhi addosso e fa:

Continue reading

Numeri da (neo)blogger

La scorsa settimana, per la prima volta nella mia vita, sono stata invitata a un evento cultural-mondano serale in qualità di blogger. A dirla tutta, l’invito veniva dalla Blondie ed era più che altro una scusa per rivedermi, ma io mi sono galvanizzata come se Wired (USA) mi avesse eletta donna dell’anno Continue reading