La nostra festa

La prima cosa è il Coraggio. Sei sopravvissuta alla gravidanza, al travaglio, e al parto, niente e nessuno ti potrà più uccidere. Lasciatemi pure in mezzo ai Black bloc con una maglietta che inneggia a Expo 2015, farò di loro linee per codici a barre. I’m the Lion Queen. (Un filo megalomane, sì, embè? Gravidate, partorite e poi mi dite.) Continue reading

Uno!

Diventare astronauta, oppure ballerino, o marinaio, o magari, perché no? Pompiere, come dicevano i bambini di una volta. Qualsiasi cosa, insomma – aria, terra, acqua o fuoco che sia – che avrai voluto davvero. Perché se l’avrai voluta davvero, avrai faticato per ottenerla. Ed è la fatica, più del desiderio, che merita di essere premiata.

Continue reading