Good news

Niente, uno può pure andare in vacanza ma le brutte notizie no: quelle, in vacanza non ci vanno. Prima il terremoto, poi la morte di Gene Wilder, mo’ ci si mette pure la ministra della salute con quella scemenza del #fertilityday. Epperò, a settembre bisogna pur partire, da qualcosa di buono, per ricominciare.

Allora ho pensato di raccontarvela io, una cosa buona. Una piccola novità che ho trovato al mio rientro qui a Macondo dopo le vacanze estive (delle quali magari vi racconto un’altra volta… o magari no, poi vediamo). Continue reading

Advertisements

Vicini di casa e black out

Nella Grande Città abitavo in un classico condominio: palazzo primi Novecento, due scale, solo nella mia undici appartamenti. A Macondo, invece, il mio portone dà accesso a tre posti: lo studio di un dottore al piano terra; una casa all’ammezzato, sopra lo studio; e noi, al primo piano. Fine.
Praticamente, si può dire che non è un condominio. Siamo soli.
Continue reading